I RELATORI

Scarica la brochure dell’evento!

Dott. Angelo Rega

Laureato in Psicologia. Ha conseguito il dottorato di ricerca in psicologia della Salute e del Rischio Individuale e sociale presso il Dipartimento di Teorie e Metodi delle Scienze Umane e Sociali alla “Federico II” di Napoli. Psicoterapeuta specializzato presso l’IMPES di Napoli. E' stato assegnista di ricerca presso l’Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Roma e ricercatore presso il Laboratorio di Cognizione Naturale ed Artificiale della Federico II di Napoli dove ha svolto attività di ricerca in molteplici progetti finanziati dall’ Agenzia EACEA della Comunità Economica Europea. Iscritto all’Albo dell’Ordine degli Psicologi della Campania, di cui è consigliere per il 2014/2017. Membro dell’Associazione di Logoterapia e Analisi Esistenziale Frankliana A.L.Æ.F. La sua attività di ricerca si concentra sullo sviluppo di tecnologie e metodologie per la riabilitazione di soggetti affetti da disabilità cognitive, di software e giochi educativi e sistemi di apprendimento interattivi. Coordina la Divisione di Tecnologie per l’Apprendimento e la Riabilitazione dell’Istituto per la Ricerca la Formazione e l’informazione sulle disabilità. Consulente e formatore sui temi del disagio psicologico e sullo sviluppo di metodologie riabilitative per differenti scuole, associazioni, aziende e centri di riabilitazione.

Prof. Davide Marocco

Davide Marocco è docente di Psicometria all'Università Federico II di Napoli e Associate Professor (Reader) in Cognitive Robotics & Intelligence Systems presso l'Universita' di Plymouth, in Gran Bretagna, dove e' anche coordinatore dei corsi di laurea di Robotica. I suoi principali ambiti di ricerca sono la modellistica cognitiva e l'intelligenza artificiale, con particolare interesse verso i temi dell'embodied cognitition e della comunicazione in agenti artificiali e robot mobili, che studia con l'ausilio di simulazioni computazionali. Recentemente si interessa anche all'applicazione di tali metodologie per la creazione di serious games volti alla misurazione e all'insegnamento di soft skill. In questo ambito e' il coodinatore del progetto europeo ENACT, incentrato sulla negoziazione. Ha partecipato a numerosi progetti europei in qualita' di responsabile scientifico e ha pubblicato oltre 90 articoli su riviste e atti di convegni internazionali.

Dott.ssa Giuseppina Nappi

Giuseppina Nappi è la direttrice sanitaria dell’Aias Sez. Nola Onlus. Nasce come medico chirurgo e dalla pediatria, nell’ambito delle discipline che riguardano l’infanzia e l’età evolutiva, ha scelto di occuparsi di neuropsichiatria infantile, dando un grande apporto, con studi e ricerche, specie riguardo la tematica dell’autismo, all’intervento riabilitativo. Specializzata nello studio delle malattie psichiatriche e neurologiche, dei disturbi dello sviluppo e del comportamento, dei disturbi della condotta, delle malattie genetiche inerenti l’età evolutiva, ha conseguito, nel 2004, un Master in Psicodiagnostica. I suoi studi e la sua attività clinica si sono concentrati, per lunghi anni, sulla psicoanalisi infantile ed adolescenziale, e su Interventi a favore di minori con sindrome autistica. Ogni giorno è sul campo per la Diagnosi e la terapia di soggetti con disturbo dello spettro autistico.

Prof. Orazio Miglino

Orazio Miglino è professore di teorie e modelli dello sviluppo cognitivo all'Università degli Studi di Napoli “Federico II”. Responsabile di progetti di ricerca finanziati dalla Commissione Europea per l'Università degli Studi di Napoli “Federico II” e per l'Istituto di Scienze e tecnologie della Cognizione del Consiglio Nazionale delle Ricerche, Roma. Dal 2007 ad oggi è Direttore Scientifico del Laboratorio per lo Studio dei Sistemi Cognitivi Naturali e Artificiali (NAC) presso l'Università degli Studi di Napoli “Federico II”. Orazio Miglino è membro del collegio dei garanti del Dottorato di Ricerca in Human Minds and Gender Studies attivato dall'Università di Napoli Federico II in regime consortile con la Seconda Università di Napoli. Dal 2014 è Membro del Comitato Tecnico Scientifico dell'Associaizone Lega del Filo d'Oro. Dal 2014 al 2016 è Presidente del Comitato Psico-Pedagogico del progetto Infazia.Digitales finanziato nell'ambito del Programma Operativo Nazionale – Smart Cities and Social Inclusion. Oggi è anche coordinatore del Corso di Laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche e del Corso di Laurea Magistrale in Psicologia.

Dott. Andrea Mennitto

Psicologo esperto in Psicopatologia dell’Apprendimento. Lead developer presso Garage94. Impegnato nella ricerca e sviluppo di ausili tecnologici per le disabilità, si occupa in particolare di biometrica e software per la riabilitazione di soggetti con Disturbo dello Spettro Autistico.

Dott. Luigi Iovino

Psicologo e Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale, iscritto all'Ordine degli Psicologi della Campania. Analista del Comportamento Certificato (BCBA). E' esperto in autismo e disturbi dello spettro autistico. Lavora, dal 2004, con bambini e adolescenti con disturbo dello spettro autistico presso la Divisione di Autismo e  Psicosi Infantili (DAPI) del centro Neapolisanit. Specializzato nella valutazione clinico-diagnostica e nella progettazione di piani di intervento individualizzati e nei Programmi di Intervento Precoci (2-6 anni). Attualmente è responsabile dei programmi educativi -  riabilitativi per i centri Neapolisanit, AIAS sezione Nola di Cicciano (NA), Centro Medico Moscati di Cercola (NA). E' responsabile dei progetti riabilitativi per il Progetto ABA - Domiciliare in collaborazione con ASL AV. Gli ambiti di applicazione riguardano l'insegnamento della comunicazione e la gestione dei comportamenti problema, la formazione genitoriale e la supervisione di operatori ABA. E' coordinatore e responsabile della Formazione per IRFID.

Dott. Lorenzo Desideri

Lorenzo Desideri (Aias Bologna Onlus - Università degli Studi di Bologna):  Psicologo e Ricercatore, i suoi interessi di ricerca risiedono nell'intersezione tra l'interazione uomo-computer e la scienza cognitiva. Con un background multidisciplinare in psicologia applicata, psicoterapia cognitiva e comportamentale, tecnologie assistive e ricerca sui servizi sanitari, ha esperienza lavorativa in progetti accademici finanziati dall'UE e  nel settore della sanità pubblica. Il dott. Desideri è coautore di pubblicazioni in Interfacce cervello-computer, design centrato sull'utente, movimenti oculari  e erogazione di servizi di tecnologia assistiva.

Prof. Lucas Paletta

Paletta è dirigente ricercatore, project manager e capo del Human Factors Lab presso JOANNEUM RESEARCH Forschungsgesellschaft mbH, Institute DIGITAL, Graz, Austria. L'obiettivo del suo lavoro è quello di modellare la comprensione dell'interazione umana usando tecnologie pervasive emergenti nel contesto della salute mentale. Nel 2000 consegue in dottorato in Informatica (University of Technology Graz), è stato assistente di ricerca presso l'Inst. per Computer Graphics & Vision (Università della Tecnologia di Graz, 1996-1998), e ricercatore presso il Fraunhofer Institute for Autonomous Intelligent Systems, Germania (1998-2000). Il Prof. Paletta è stato Project manager di numerosi progetti internazionali e progetti finanziati  industriali. Ha all'attivo più di 200 pubblicazioni scientifiche.

Prof.ssa Elizabeth Torres

Ha conseguito il dottorato di ricerca in Scienze cognitive nel 2001 presso l'Università della California, San Diego e ha svolto la formazione post-dottorato in elettrofisiologia presso CALTECH. La sua attività di ricerca  combina teoria ed esperimenti per studiare come i primati pianificano, eseguono, apprendono e si adattano ai movimenti volontari naturali. L'applicazione clinica è parte integrante del suo impegno di ricerca. Studia i pazienti con ictus, i pazienti di Parkinson e ricava indici generali di prestazione che emergono dalle relazioni geometriche e topologiche tra rappresentazioni extra-personali e interne del cervello dei primati. La sua ricerca clinica ha dimostrato che questi indici sono sotto controllo cognitivo e di conseguenza facilitano la misurazione e la diagnosi di specifici deficit sensoriali-motori, l'identificazione della loro fonte e la progettazione di terapie per migliorare l'apprendimento motorio e le prestazioni nelle attività della vita quotidiana.

Recentemente sta estendendo queste misure computazionali delle prestazioni sensoriali-motorie negli adulti alle fasi di sviluppo degli individui pre-puberali. In particolare il suo laboratorio valuterà un'ampia gamma di comportamenti volontari naturali nei bambini che soffrono di autismo e altre disabilità dello sviluppo. L'obiettivo principale di questa componente della sua ricerca è fornire terapie di intervento precoce per migliorare le capacità comunicative e le interazioni sociali in questi giovani individui. Poiché la ricerca del suo laboratorio deve avere un valore traslazionale, si concentro sui movimenti naturali (non vincolati).

Dott. Antonio Cerrato

Antonio Cerrato, psicologo e dottorando di ricerca industriale svolge la sua attività di ricerca incentrata incentrata sulla digitalizzazione, sull’uso delle interfacce tangibili e sull’adozione di sistemi di intelligenza artificiale in ambito psicologico.Ha collaborato allo sviluppo del prototipo “BTT-SCAN”, per il quale nel luglio 2017 ha ricevuto un premio come miglior poster alla scuola estiva del Max Planck Institut tenutasi a Londra. Ulteriori partner del suo progetto di ricerca sono il laboratorio di ricerca Picnic Lab dell’Institut du Cerveau et de la Moelle Epinière (ICM) di Parigi e l’azienda che si occupa di tecnologie assistive Walden Technology con sede a Roma.