CONFERENZA

VENERDI’ 27 SETTEMBRE SALA CAPRI – HOTEL SANTA LUCIA – NAPOLI

Scarica la brochure dell’evento!

Negli ultimi anni la psicologia si è concentrata nello sviluppo teorico e nell’applicazione pratica di un enorme corpo di modelli predittivi con lo scopo di misurare e spiegare le funzioni e le strutture che determinano il modo con cui gli esseri umani pensano e agiscono nel mondo. In aggiunta a ciò, la ricerca psicologica ha proposto un ampio spettro di diverse metodologie volte a migliorare le condizioni di vita generali delle persone in vari contesti socio-economici (salute, lavoro, famiglia, scuola, relazioni interpersonali, ecc.). Questo insieme di conoscenze scientifiche, pratiche professionali e metodologie di intervento può essere applicato in modo mirato alla progettazione e allo sviluppo di tecnologie che supportano i bisogni psicologici umani e trovano anche una ampia applicazione nei contesti clinici dedicati alla riabilitazione psicologica, all’apprendimento e al supporto educativo. La nostra conferenza mira al tracciare i punti di contatto tra il mondo della ricerca scientifica deputata allo sviluppo teorico e prototipale di questi strumenti e il mondo dell’applicazione clinica che quotidianamente ne sperimenta gli effetti sul campo.

GLI STRUMENTI TECNOLOGICI PER L’INTERVENTO PSICOLOGICO:

MODELLI TEORICI E APPLICAZIONI CLINICHE NEI DISTURBI DEL NEUROSVILUPPO

IL PROGRAMMA

SALUTI DELLE AUTORITÀ Prof. Gaetano Manfredi: Rettore dell’Università degli Studi di Napoli Federico II Prof. Edoardo Massimilla: Direttore Dipartimento di Studi Umanistici Università di Napoli Federico II

Introduce e modera: Prof.ssa Maria Luisa Scattoni – Istituto Superiore di Sanità

SESSIONE MODELLI E METODOLOGIE: TRA CLINICA ED INNOVAZIONE

09.00 – ORAZIO MIGLINO: Come e perché usare l’Intelligenza Artificiale per costruire modelli degli ambienti di intervento psicologico. Università di Napoli – Federico II

09.30 – LORENZO DESIDERI: Robotica sociale e autismo: dalla ricerca alle applicazioni in ambito psico-educativo AIAS Bologna onlus – Alma Mater Studiorum Università di Bologna

10.00 –ELIZABETH TORRES (Invited speaker) : Autism: the micro-movement perspective Rutgers, The State University of New JerseyNew Jersey Autism Center of Excellence (NJACE)

11.00 – Coffee Break

11.30 – LUCAS PALETTA (Invited speaker): Playful Multimodal Training for Persons with Dementia with Executive Function based Decision Support JOANNEUM RESEARCH – Forschungsgesellschaft mbH

12.30 – HENRIK HAUTOP LUND: Effect of Playful Physical Interactive Tiles on Cognition. Technical University of Denmark – Entertainment Robotics

13.00: Pausa Pranzo

SESSIONE ESPERIENZE CLINICHE: Introduce e moderaAngelo Rega Centro Neapolisanit srl – Università degli studi di Napoli Federico II

15.00 DAVIDE MAROCCO: Applicazioni software per l’analisi dei micro-movimenti come misura oggettiva di assessment del disturbo dello spettro autistico. Università di Napoli – Federico II

15.30 – LUIGI IOVINO: Smart app per la rilevazione e l’analisi dei comportamenti severi in pazienti con autismo. Garage94 srl – Neapolisanit srl

16.00 – GIUSEPPINA NAPPI – ANDREA MENNITTO: Wereable devices e sistemi di monitoraggi dei parametri comportamentali per sostenere la migliore residenzialità delle persone con autismo. AIAS Onlus Cicciano (Nola) – Garage94 srl

16.30 – ANTONIO CERRATO: Enhancing Neuropsychological Testing with Gamification and Tangible Interfaces: The Baking Tray Task.  Università di Napoli – Federico II

17.00 – Discussioni e chiusura del Lavori